,

Viberti Giovanni ‘ Filebasse ‘ Chardonnay del Piemonte DOC 2021

14,70

3 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

16,70
Peso1 kg
Denominazione

Chardonnay Piemonte DOC

Zona di Produzione

Barolo e Vergne.

Vitigno

Chardonnay 100 %

Vinificazione

Diradamento in vigna e selezione in fase di raccolta dell‘uva. Raccolta in casse da 20Kg. Dopo la pressatura soffice con utilizzo di pressa ad aria, la fermentazione avviene in vasche di acciaio a temperatura controllata 10/12°C per 5-7 giorni ed ultimata a temperatura di 18°C. Di seguito lo stoccaggio avviene esclusivamente in serbatoi d’acciaio.

Affinamento

In serbatoi d’acciao per circa un anno.

Gradazione Alcolica

13.50%

Temperatura di Servizio

6°-8°C

Abbinamenti

Ottimo da aperitivo, si abbina a carni bianche, è da provare insieme al coniglio arrosto. Assolutamente da provare con il sushi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Viberti Giovanni ‘ Filebasse ‘ Chardonnay del Piemonte DOC 2021”
Download PDF factsheet

Il Filebasse è un vino vinificato in acciaio, sorprende per la sua purezza e integrità. L’altitudine del vigneto viene magnificamente espressa nella mineralità e fragranza. La soffice pressatura e il lavoro di cantina rendono inconfondibile lo stile aziendale, tutto basato sulla pulizia e nettezza dei profumi.

È un bianco dal carattere gentile e socievole, ma allo stesso tempo regala decisi rimandi fruttati, freschi e agrumati. Si sposa a meraviglia con la cucina a base di pesce, ma se volete potete stapparlo anche quando la tavola è vegetariana. È uno Chardonnay che piace sempre, mai fuori posto e mai di troppo.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Giallo paglierino con riflessi verdolini.

Con il naso...

Inevitabile piacevolezza dell’intensità di questo vino. Dà subito frutta e floreale, ananas e fiori bianchi, mela e un pizzico di acacia. Dopo qualche minuto il profumo evolve portando al naso note di crosta di pane e miele, derivanti dall’affinamento sui lieviti.

Con la bocca...

Buona morbidezza e una spiccata freschezza. Una piacevole persistenza che ci permette ancora di più di apprezzare le note proposte al naso.

Viberti Giovanni Barolo

La storia della cantina Viberti Giovanni comincia quando il Cavalier Antonio Viberti acquista la Locanda del Buon Padre. Correva l’anno 1923 quando Antonio cominciò a produrre, nello scantinato del Buon Padre, il vino per gli ospiti della sua Locanda. All’epoca, il Dolcetto, il Barbera e il Nebbiolo erano le 3 uve vinificate in purezza dal Cavaliere

Oggi la cantina Viberti Giovanni continua la sua storia con la terza generazione, che vede Claudio, il figlio più giovane, impegnato direttamente nelle operazioni di vinificazione e di gestione.

Forte del suo passato, oggi può contare su una produzione di 120.000 bottiglie l’anno, su uno staff giovane e motivato e sull’ambizione di raggiungere obbiettivi sempre nuovi. Recentemente, un investimento sostanziale ha riguardato il vitigno Barbera, in particolare per la produzione dell’ultima nata “La Gemella”. Da un’amicizia nata tra i banchi di scuola, è stato negli ultimi anni raggiunto un importante accordo per l’acquisizione di uve nebbiolo provenienti da una storica particella nel cuore del cru Monvigliero di Verduno.
Il Barolo Buon Padre rimane al centro delle attenzioni di famiglia: dal 2012 si sono aggiunti, nel suo assemblaggio, i nebbioli provenienti da un vigneto di Perno di Serralunga d’Alba e dal cru Albarella, nel cuore del comune di Barolo. Il Barolo Buon Padre continua a crescere nel suo stile più classico, grazie al contributo, ad oggi, di otto differenti cru di Barolo, sapientemente coltivati nel rispetto delle loro biodiversità.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X