, ,

Marchesi Antinori ‘ Il Bruciato ‘ Tenuta Guado al Tasso Bolgheri Rosso DOC 2021

25,50

10 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

27,50
Peso1 kg
Denominazione

Bolgheri DOC

Zona di Produzione

La Tenuta Guado al Tasso è situata a circa 80 km a sud-ovest di Firenze, nei pressi del paese di origine medievale di Bolgheri, in Maremma. La proprietà, di circa 1000 ettari, si estende dalla costa del Mar Tirreno fino alle colline

Vitigni

Cabernet sauvignon 65%, Merlot 20%, Syrah 15%

Epoca di Vendemmia

La vendemmia inizia il 3 settembre con il Merlot e si conclude con il Cabernet Sauvignon il 2 ottobre. Le altre varietà, parte del blend, sono state raccolte tra metà e fine settembre.

Vinificazione

All’arrivo in cantina le uve selezionate sono diraspate e pigiate in modo soffice. La fermentazione e la macerazione hanno luogo in serbatoi d iacciaio inox termo-condizionati per un periodo di circa 10-15 giorni a una temperatura di 28-30 °C. Una parte dei mosti di Merlot e Syrah è stata mantenuta a temperature di fermentazione più basse per preservare maggiormente gli arom ivarietali. La fermentazione malolattica ha avuto
luogo in parte in barrique e in parte in serbatoi d iacciaio inox, ed è terminata entro la fine dell'anno per tutte le
varietà. Successivamente il Cabernet Sauvignon si è unito al Merlot, al Syrah, e a piccole quantità di Cabernet Franc
e Petit Verdot. Il vino così ottenuto ha incontrato nuovamente la barrique, dove ha riposato prima di concedersi
all’imbottigliamento.

Affinamento

In botte di legno piccola (barrique) per 20 mesi

Gradazione Alcolica

14,50 %

Temperatura di Servizio

18 – 20 ℃

Abbinamenti

A tutto pasto, si abbina a formaggi, vellutate e zuppe. Ottimo con arrosti e brasati, si affianca a secondi piatti di carne e formaggi stagionati. Provatelo con uno spezzatino di vitella in salsa al ginepro.

94 / 100Luca Maroni
93 / 100James Suckling
92 / 100Robert Parker
2 / 3Gambero Rosso
3 Viti- uno dei migliori vini in assolutoAis Vitae
4 grappoli d'uvaBibenda
90 / 100Wine Spectator
3 / 3 3 stelle rosse - Un vino eccellenteVeronelli
92 / 100Antonio Galloni
94 / 100Decanter

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Marchesi Antinori ‘ Il Bruciato ‘ Tenuta Guado al Tasso Bolgheri Rosso DOC 2021”
Download PDF factsheet

Il Bruciato della Tenuta Guado al Tasso dei Marchesi Antinori è un Bolgheri Rosso, vino di pregio che nasce in questa zona, nota nel mondo per la produzione dei grandi rossi toscani, da un blend di Cabernet Sauvignon, Merlot e Syrah: è uno dei vini simbolo dei Marchesi Antinori e della cantina Guado al Tasso.

Nasce nella Tenuta Guado al Tasso della famiglia Antinori ed è situato a circa 80 km a sud-ovest di Firenze, sulle verdeggianti colline che circondano l’antico borgo di Bolgheri, un terroir che gode di un microclima particolarmente temperato, che favorisce in modo sorprendente la maturazione delle uve. Questo vino è la preziosa dimostrazione di come le colline toscane sappiano creare suggestioni non solo visive, ma anche gustative.

Il Bruciato racchiude, con l’innata eleganza dovuta ai suoi nobili natali, l’anima di un terroir antico. La morbidezza del profumo della brezza, che sfiora Bolgheri e le sue colline, si esprime nel bicchiere con un rosso rubino molto intenso e con sentori di ciliegia, mora e spezie dolci. In bocca si conferma elegante e avvolgente, grazie ad una delicata morbidezza, dovuta anche all’affinamento di dieci mesi in barrique, e ad un ricco intreccio di sapori. Un vino rosso che affascina, raccontando con garbo e complessi profumi una storia di raffinatezza e nobiltà.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso rubino molto intenso.

Con il naso...

Note intense di frutti rossi maturi e spezie dolci seguite da delicati ricordi mentolati.

Con la bocca...

Morbido, con tannini setosi e note fruttate dolci,  armonioso, equilibrato, piacevolmente avvolgente.

Marchesi Antinori

La storia della famiglia Antinori è da sempre legata a doppio filo alla storia del Chianti Classico e di Firenze, dove si insediò durante la prima metà del XIII secolo, affermandosi nel commercio, nel campo vitivinicolo e nella vita pubblica della città. Il legame con il vino, sancito nel 1385 dall’ingresso di Giovanni di Piero Antinori nell’Arte Fiorentina dei Vinattieri, si consolida fino a diventare nel corso dei secoli l’attività più importante. Oggi Marchesi Antinori è l’unione di diverse tenute, prevalentemente in Toscana e Umbria, situate in aree vinicole particolarmente vocate alla produzione di vini di alta qualità, da Bolgheri a Montepulciano, dalla Maremma a Montalcino fino al Chianti Classico, territorio di elezione della famiglia. È proprio qui che secoli fa iniziò la lunga tradizione vitivinicola e il luogo dove oggi sorge la nuova sede dell’azienda, la cantina Antinori nel Chianti Classico, opera di architettura straordinaria, moderna reinterpretazione degli antichi palazzi rinascimentali quale fu Palazzo Antinori, che ancora oggi è la residenza degli Antinori. Il perfetto equilibrio tra tradizione e innovazione, l’una al servizio dell’altra, è da sempre una caratteristica peculiare dell’azienda che conta, tra i suoi principali valori, la grande passione per il vino, la prudenza e la pazienza tipiche degli agricoltori.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X