,

DonnaFugata “La Bella Sedàra” Sicilia Rosso DOC 2019

10,00

3 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

12,00
Peso1 kg
Denominazione

Sicilia Rosso DOC

Vitigni

Nero d'Avola e piccoli percentuali di Merlot, Cabernet Sauvignon, Syrah e altre uve.

Zona di produzione

Tenuta Contessa Entellina Sicilia

Vendemmia

Raccolta manuale in cassette con attenta selezione delle uve in vigna. La vendemmia delle uve con il Nero d’Avola ed il Syrah è fatta nella seconda decade di Settembre con la raccolta del Petit Verdot.

Vinificazione

Fermentazione in acciaio con macerazione sulle bucce per 10 giorni a 25-28°C.

Affinamento

8 mesi in vasche d'acciaio e 5 mesi in bottiglia.

Gradazione alcolica

13,00%

Abbinamento

A tutto pasto, il “Sedàra” è vino rosso che si abbina a primi piatti con sughi di carne, paste al forno elaborate e carni rosse. Primi piatti di verdure, Primi piatti di carne e lasagne, Zuppe, Pesce in umido, Pollame e carni bianche, Arrosti, Carni rosse alla griglia, Piatti piccanti, Piatti speziati

91 / 100Luca Maroni

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DonnaFugata “La Bella Sedàra” Sicilia Rosso DOC 2019”
Download PDF factsheet

Il Sedara di Donnafugata è una delle prime e più note etichette della cantina, prodotto fin dal 1995 con uve Nero d’Avola in prevalenza, in prevalenza oltre a Cabernet Sauvignon, Merlot, Syrah e altri vitigni coltivate a Contessa Entellina, nel cuore della Sicilia Sud-Occidentale. Vinificazione e affinamento avvengono esclusivamente in acciaio per alcuni mesi. Affascinante come Angelica Sedara de Il Gattopardo da cui prende il nome e immagine è un vino quotidiano e molto versatile, un vino di ottimo equilibrio, capace di accompagnare i più svariati abbinamenti grazie ad una naturale vocazione gastronomica. Fresco e piacevolissimo, di buona struttura, ricorda immediatamente quei profumi tipici della macchia mediterranea che lo vedono nascere.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso.

Con il naso...

Sentori di frutti di bosco, leggere scie di spezie mediterranee, cenni di terra bruciata e sentori di tabacco.

Con la bocca...

Fresco, ricco, equilibrato, intenso e altamente gastronomico, dai morbidi tannini.

DONNAFUGATA

Oggi, a oltre trent’anni di distanza dal quel lontano 1983 – anno di nascita dell’azienda – Donnafugata abbraccia tutte le grandi zone di produzione della Sicilia: dalle mitiche vigne di Pantelleria alle antiche cantine di Marsala, passando per l’Etna e per Vittoria, fino alla Tenuta di Contessa Entellina, nel cuore della Sicilia Occidentale.

Da qui nascono vini capaci di raccontare l’incredibile universo sensoriale siciliano. Bianchi, Rossi, Rosati, Dolci e Spumanti: quelli etichettati “Donnafugata” sono vini caratterizzati da una qualità impeccabile, grazie a un processo produttivo, dalla vigna alla cantina, che viene seguito scrupolosamente in ogni minimo dettaglio. Non è un caso quindi che vini come il Passito di Pantelleria “Ben Ryé”, il “Chiarandà” o il “Mille e una notte”, ma anche l’“Anthìlia”, il “Lumera” e il “Sedàra”, abbiano letteralmente segnato i gusti di generazioni di appassionati. Vini mitici, senza tempo.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X