, ,

Azienda Vinicola Mastroberardino Lacryma Christi Rosso Del Vesuvio DOC 2020

11,50

4 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

13,50
Peso1 kg
Denominazione

Lacryma Christi del Vesuvio DOC

Vitigni

100% Piedirosso

Vendemmia

Metà ottobre, raccolta manuale.

Vinificazione

Vinificazione classica in rosso in serbatoi di
acciaio a temperatura controllata.

Affinamento

In bottiglia per almeno un mese.

Gradazione Alcolica

12,50%

Temperatura servizi

16°-18°C

Abbinamenti

A tutto pasto, predilige abbinamenti con primi piatti saporiti quali paste o polente con sughi di carne; ideale con carni rosse elaborate.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Azienda Vinicola Mastroberardino Lacryma Christi Rosso Del Vesuvio DOC 2020”
Download PDF factsheet

Un grande vino del territorio, spesso, ha origini che si perdono nei secoli. Non fa eccezione questo Lacryma Christi che si produce ai pedi del grande vulcano campano fin dal Medioevo. Allora erano i monaci a coltivare e a raccogliere a piena maturazione le uve migliori per trasformarle in pregiato vino. Oggi sono i tanti viticoltori, piccoli e grandi, appassionati del territorio, ad aver raccolto l’eredità dei monaci e a tramandarla di generazione in generazione, facendola conoscere in tutto il mondo. Mastoberardino propone questa Lacryma Christi rossa, ottenuta da uve Piedirosso in purezza e vinificata in acciaio. Ne risulta un vino caratterizzato dal bel colore rosso rubino, con evidenti sentori di frutta rossa e nera, come marasca e prugna, a cui si aggiungono note speziate di pepe e chiodi di garofano, oltre a sensazioni minerali. In bocca è caldo, di grande struttura e morbidezza ma soprattutto dotato di tannini fini ed eleganti.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso.

Con il naso...

Sentori di ciliegia e di prugna cui si aggiungono note speziate di pepe e chiodi di garofano.

Con la bocca...

Caldo, di grande struttura e morbidezza, caratterizzato da una trama tannica molto fine. Un ritorno di note fruttate anticipa una chiusura di buona persistenza.

Azienda Vinicola Mastroberardino

Cantina di eccezionale rilevanza, per alcuni sinonimo stesso della Campania e del suo fascino unico, quella della famiglia Mastroberardino è una realtà vitivinicola da sempre in grado di coniugare al meglio tecnica e passione, grandi numeri e qualità, innovazioni e tradizioni. Un’azienda la cui iscrizione al registro delle imprese della provincia di Avellino risale addirittura al 1878, e che da allora ha protetto e divulgato i grandi valori del territorio irpino senza mai cedere alle tendenze e alle mode del momento, e anzi, continuando sulla strada tracciata dai suoi fondatori.
La storica sede dell’impresa si trova ad Atripalda, nella provincia avellinese, nel cuore di quelle che sono le più importanti denominazioni campane quali Greco di Tufo, Fiano di Avellino e Taurasi, ma gli oltre duecento ettari vitati sono distribuiti a macchia di leopardo in alcune delle più vocate aree viticole della regione. Mastroberardino può infatti vantare la produzione, sempre eccellente, di tutte le più importanti varietà vitate della Campania, dall’aglianico al fiano e al greco, dalla falanghina al piedirosso e alla coda di volpe. Varietà in grado di regalare vini di grandissimo spessore anche a distanza di molti anni. In vigna, da tempo ormai la gestione tiene conto tutti gli aspetti più significativi per la valutazione dell’impatto ambientale e per l’attuazione di una conduzione il più possibile sostenibile, per cui tra i filari vengono impiegati prodotti assolutamente biocompatibili, e da qualche anno è stato avviato un progetto di ricerca volto a selezionare i migliori lieviti autoctoni delle uve aziendali. In cantina, altrettanto rigore e scrupolo sono riservati a ogni passaggio produttivo, dalla vinificazione sino all’imbottigliamento e all’affinamento.
Da qui nascono i vini etichettati “Mastroberardino”, ovvero bottiglie uniche e inimitabili, dal “Radici” alla linea “Vintage”, fino ad arrivare ai Rosati e ai Passiti, passando per il Lacryma Christi del Vesuvio e per i distillati.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X