, ,

DonnaFugata ‘ Ben Ryè ‘ Passito di Pantelleria DOC 2020 (Con Astuccio)

62,70

5 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

64,70
Peso1 kg
Denominazione

Passito di Pantelleria DOC

Zona di produzione

Isola di Pantelleria (Sicilia sud-occidentale); contrade: Khamma, Tracino,
Mueggen, Serraglia, Gibbiuna, Barone, Martingana, Bukkuram, Favarotta, Punta Karace, Bugeber, Karuscia.

Terreno e Clima

Altitudine da 20 a 400 m s.l.m;
Orografia: complessa, tipicamente vulcanica, con terreni coltivati prevalentemente su terrazzamenti.
Pantelleria è l’isola del sole e del vento con inverni miti e poco piovosi, estati asciutte e ventilate.

Vendemmia

Raccolta manuale in cassette con attenta selezione delle uve in vigna. La vendemmia dello Zibibbo si protrae tradizionalmente per circa 4 settimane, nelle contrade che differiscono per altitudine, esposizione, vicinanza o lontananza dal mare.

Vitigno

Zibibbo 100 % (Moscato d'Alessandria)

Vinificazione

Alla ricezione in cantina, ulteriore selezione delle uve sul tavolo vibrante prima della pressatura soffice.
Fermentazione in acciaio a temperatura controllata; al mosto in fermentazione si aggiunge – a più riprese – l’uva passa
sgrappolata a mano e selezionata. Durante la macerazione l’uva passa rilascia il suo straordinario patrimonio di dolcezza, freschezza e personalissima aromaticità. Il processo di vinificazione (fermentazione e macerazione) dura oltre un mese.

Affinamento

In vasca per 8 mesi e almeno 12 mesi in bottiglia prima di essere commercializzato.

Gradazione alcolica

14,50%

Longevità

Oltre 20 anni.

Temperatura di Servizio

Ottimo a 14°C.

Abbinamento

Perfetto con pasticceria secca, cioccolato e crostate con marmellata o ricotta. Da provare anche con formaggi erborinati. Straordinario da solo, come vino da meditazione.

95 / 100James SUclking
99 / 100Luca Maroni
3 / 3Gambero Rosso
4 / 4 vitiVitae AIS
94 / 100Falstaff

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “DonnaFugata ‘ Ben Ryè ‘ Passito di Pantelleria DOC 2020 (Con Astuccio)”
Download PDF factsheet

‘ Benryè ‘ dall’arabo “Figlio del vento” perché il vento che soffia fra i grappoli è una costante a Pantelleria. Ed il vento dell’isola porta con sé un carico di profumi così intensi da poterli toccare. L’etichetta d’autore celebra l’amore, la cura e la fatica della viticoltura eroica su un’isola unica e affascinante. Un ritratto dolce ed avvolgente che ne svela l’essenza.

Tenuta di Pantelleria: ” là dove l’alberello è Patrimonio dell’UNESCO “,
Ben Ryè 2020 stupisce per la grande fragranza e complessità del bouquet che spazia da note fruttate di albicocca e scorza di arancia candita, a sentori di macchia mediterranea. Al palato è intenso e persistente, con uno straordinario equilibrio tra freschezza e dolcezza. Un Passito di Pantelleria ammaliante tra i vini dolci più apprezzati al mondo. Sinonimo stesso di Passito di Pantelleria, il “Ben Ryé” è uno dei più straordinari vini da meditazione italiani. Prodotto a partire da un’attenta selezione di zibibbo da undici diverse contrade dell’isola, ogni anno conferma la sua vocazione all’eccellenza grazie ad un rapporto unico ed inimitabile tra dolcezza e freschezza. Armonico, avvolgente, perfetto, il Passito di Pantelleria DOC “Ben Ryé” di Donnafugata è vino dolce capace di un lunghissimo affinamento in bottiglia, le emozioni a distanza di anni sono assicurate.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Giallo dorato con luminosi riflessi ambrati.

Con il naso...

Bouquet molto intenso che spazia da note fruttate di albicocca e scorza di arancia candita a sentori di macchia mediterranea.

Con la bocca...

Note fruttate e i sentori di erbe aromatiche, unite a dolci nuance di miele. Intenso e persistente, con uno straordinario equilibrio tra freschezza e dolcezza, Ben Ryè è un Passito di Pantelleria ammaliante, tra i vini dolci più apprezzati al mondo.

DONNAFUGATA

Oggi, a oltre trent’anni di distanza dal quel lontano 1983 – anno di nascita dell’azienda – Donnafugata abbraccia tutte le grandi zone di produzione della Sicilia: dalle mitiche vigne di Pantelleria alle antiche cantine di Marsala, passando per l’Etna e per Vittoria, fino alla Tenuta di Contessa Entellina, nel cuore della Sicilia Occidentale.

Da qui nascono vini capaci di raccontare l’incredibile universo sensoriale siciliano. Bianchi, Rossi, Rosati, Dolci e Spumanti: quelli etichettati “Donnafugata” sono vini caratterizzati da una qualità impeccabile, grazie a un processo produttivo, dalla vigna alla cantina, che viene seguito scrupolosamente in ogni minimo dettaglio. Non è un caso quindi che vini come il Passito di Pantelleria “Ben Ryé”, il “Chiarandà” o il “Mille e una notte”, ma anche l’“Anthìlia”, il “Lumera” e il “Sedàra”, abbiano letteralmente segnato i gusti di generazioni di appassionati. Vini mitici, senza tempo.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X