,

Vigneti di Ettore Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2018

23,99

5 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

25,99
Peso1 kg
Denominazione

Valpolicella DOC

Zona di Produzione

Negrar (VR)

Vitigno

45% Corvina, 30% Corvinone, 15% Rondinella, 10% Croatina

Vinificazione

Fermentazione in acciaio per 10-12 giorni, segue una seconda fermentazione su vinacce di Recioto.

Affinamento

Viene lasciato riposare in grandi botti di rovere per almeno 12 mesi e almeno un anno di bottiglia.

Gradazione alcolica

14,50%

Temperatura di Servizio

17-18° C

Abbinamenti

Ottimo compagno con piatti di selvaggina, le grigliate di carne e gli arrosti, salumi e formaggi stagionati: Tagliata di manzo, Tagliatelle alla Bolognese

90 / 100Antonio Galloni
87 / 100Veronelli
2 / 3Gambero Rosso

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vigneti di Ettore Valpolicella Ripasso Classico Superiore DOC 2018”

Il Valpolicella Superiore Ripassa è un vino dalle caratteristiche fortemente legate all’Amarone; dopo la fermentazione delle uve appassite dell’Amarone, infatti, si fa ripassare sulle sue vinacce,  la migliore selezione di Valpolicella, iniziando in questo modo una seconda fermentazione, il tenore alcolico aumenta ed il vino acquista più carica estrattiva, aromi e colore. Lasciato quindi riposare per circa 18 mesi in rovere, il risultato è un vino molto morbido e vellutato e dagli intriganti profumi fruttati.

Rosso rubino impenetrabile, profuma di amarene in confettura, viola appassita e chiodi di garofano, cioccolatino al liquore, noce e vaniglia. Ricco e pieno al palato, perfettamente equilibrato tra morbidezza ed acidità, con tannini vellutati e lunga persistenza fruttata.

Si abbina perfettamente con arrosti di carni rosse e di selvaggina o con formaggi stagionati e saporiti.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso rubino intenso.

Con il naso...

Decise e nette note di frutta rossa e ciliegia sotto spirito arricchite da eleganti sentori di spezie piccanti e erbe officinali.

Con la bocca...

Caldo, corposo e morbido, con una lunga persistenza ed equilibrio; tannico ma con un ottima persistenza.

Per gustarlo al meglio, ti consigliamo di lasciare ‘respirare’ il vino almeno 15-30 minuti prima di servirlo.

Vigneti di Ettore

Giampaolo Righetti è figlio d’arte di uno dei più illuminati viticoltori della Valpolicella, Ettore Righetti, e al padre dedica i suoi sforzi di giovane vignaiolo. Del padre – in passato anche presidente della Cantina della Valpolicella di Negrar – Giampaolo rispetta la filosofia produttiva: “dobbiamo governare meglio la crescita dell’Amarone tornando ad un massimo del 30-40% di uve messe a riposo sulla produzione totale. Oggi siamo al 70% e così stiamo perdendo il nostro Valpolicella – il vino Doc di annata e Superiore ottenuto da uve non appassite della denominazione – e se questo accadesse sarebbe gravissimo perché è il vino che ci ha portato nel mondo”, queste le parole di Ettore Righetti riportate in una vecchia intervista del settembre 2008 sulla rivista Origine. Con la politica dei piccoli passi Giampaolo, assieme alla moglie Maria Teresa, donna dolce e infaticabile, è riuscito a realizzare il sogno di avere una cantina tutta sua in cui riuscire a vinificare e a coccolare il frutto delle vigne di proprietà, tra le migliori del comprensorio di Negrar.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X