,

Produttori del Barbaresco Barbaresco 2018

29,90

5 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

31,90
Peso1 kg
Denominazione

Barbaresco DOCG

Zona di Produzione

Barbaresco (CN)

Vitigno

Nebbiolo 100%

Annata

Annata di corpo medio, frutta rossa e note speziate, tannini equilibrati, buona bevibilità e persistenza.

Vinificazione

Vinificazione delle uve dei vigneti, fermentazione in acciaio a 28°, 24 giorni sulle bucce, rimontaggi 2 volte al giorno, malolattica svolta.

Affinamento

24 mesi in botti di rovere.

Longevità

20 anni dalla vendemmia

Gradazione Alcolica

15,00%

Temperatura di Servizio

18°-20°C

Abbinamento

Carne rossa arrosto o grigliata, Carne rossa in umido, Formaggi stagionati, Selvaggina, ottimo in abbinamento con pasta, come i rigatoni al ragù di carne, e pizza.

94 / 100Vinous
95 / 100Robert Parker
93 / 100Wine Spectator
94 / 100Robert Parker
2 / 3Gambero Rosso
3 / 3Veronelli
3 / 4Vitae Ais

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Produttori del Barbaresco Barbaresco 2018”
Download PDF factsheet

Il Barbaresco dei Produttori del Barbaresco è un vino eccezionale, prodotto con uve tradizionalmente destinate alle Riserve. E’ un rosso che si dimostra fin da subito di altissimo livello: è fine ed elegante al naso, con note speziate che anticipano un palato di grande struttura, avvolta da un tannino setoso e mai invadente. E’ uno dei vini rossi più pregiati del Piemonte, dalla storia antica;  venne nominato per la prima volta a fine 700′ ma è intorno al 1894 che il Barbaresco inizia a conquistare il mondo per merito di Domino Gavazza e delle sue Cantine Sociali. Dopo di lui, nel 1958, Don Fiorino Marengo fonda la Produttori del Barbaresco. Oggi le coltivazioni di Barbaresco sono concentrate in alcuni comuni della provincia di Cuneo, Piemonte, e nella famosa zona delle Langhe, molto piovosa e nebbiosa ma proprio per questo funzionale alla coltivazione del nebbiolo, vitigno delicato che richiede una lenta maturazione tanto da protrarsi, in alcune annate, fino a novembre inoltrato. I terreni argillosi o calcarei-argillosi insieme all’altitudine della zona sono elementi chiave della sua coltivazione, a tutto vantaggio della qualità del Barbaresco, vino composto da nebbiolo 100%. L’affinamento dura circa due anni: i tempi di invecchiamento del Barbaresco così prolungati non sono casuali ma gli permettono di assumere il caratteristico sapore asciutto e delicato. Nelle migliori annate vengono anche prodotti nove tipologie di Barbaresco da singoli vigneti, i quali vengono commercializzati dopo ben quattro anni, come Riserva. I vini di Barbaresco raccontano l’impegno che giorno dopo giorno, generazione dopo generazione, cinquanta famiglie impiegano nei preziosi vigneti di Nebbiolo per produrre i migliori grappoli. Il frutto del loro lavoro ha contribuito al prestigio della Cantina che oggi è considerata un esempio per tutte le cooperative del mondo.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso granato con sfumature rubino.

Con il naso...

Sentori intensi e persistenti di ribes, lampone e mirtillo.

Con la bocca...

Secco, con sentori tannini potenti, finale molto persistente.

Produttori del Barbaresco

Prodotto ogni anno dai 100 ettari di vigneti situati nella zona d’origine, principalmente nel comune di Barbaresco stesso. Nelle grandi annate, quando la qualità delle uve è ottima in tutta la zona, i crus storici sono tenuti separati ed imbottigliati come riserva; il Barbaresco è quindi prodotto con le uve degli altri vigneti. Nelle annate normali le riserve non sono prodotte e le uve dei crus sono utilizzate per produrre il Barbaresco, elevandone la qualità intrinseca. Grazie alla varietà di vigneti utilizzati il Barbaresco dei “Produttori” esprime al meglio le caratteristiche specifiche di ogni annata con grande equilibrio ed armonia.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X