, ,

Cenatiempo Vini d’Ischia ‘Kalimera’ Biancolella Bianco Doc 2019

25,50

Esaurito

Peso1 kg
Denominazione

Ischia Biancolella DOC

Zona di produzione

Comune di Serrara Fontana ( Ischia)

Vitigno

Biancolella 100%

Vendemmia

Fine Ottobre.

Vinificazione

Vinificazione in bianco di uva biancolella con controllo della temperatura di fermentazione intorno ai 16°-18° C in vasche di cemento.

Affinamento

Alcuni mesi in vasche di cemento e acciaio, successivo affinamento in bottiglia per 2 mesi.

Gradazione alcolica

13,50 %

Temperatura di servizio

8° – 10°C

Abbinamento

Ideale con pesci alla griglia o affumicati, carni bianche in umido, torte salate. primi a base di pesce, verdure ripiene e secondi di carne bianca.

2 / 3Gambero Rosso

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Cenatiempo Vini d’Ischia ‘Kalimera’ Biancolella Bianco Doc 2019”
Download PDF factsheet

L’uva di Biancolella è un vitigno a bacca bianca molto diffuso sull’isola di Ischia. Di origine molto antica, la cantina Cenatiempo ne è diventata ambasciatrice a livello nazionale. Ischia Biancolella ‘Kalimera’ di Cenatiempo è un vino bianco nato dall’eccezionale connubio tra condizioni climatiche e territoriali che solo un habitat come quello il Golfo di Napoli può regalare. e il nome dato dai Greci a questo angolo dell’Isola, Kalimera, annuncia, come un buongiorno, la ricchezza che il suolo vulcanico, la perfetta esposizione solare e la sua altitudine regalano a questo vino, conferendogli una buona mineralità e una leggera sapidità. Senza dubbio è un vino bianco aggrumato e di bella freschezza. Equilibrato, armonico, con un suo carattere, questo vino lascia in bocca un’impronta più calda rispetto ai vini precedenti ed è quindi adatto ad un secondo piatto, magari un arrosto di pesce appena pescato negli splendidi mari dell’isola. Per apprezzarlo pienamente occorre gustarlo con i piatti tipici della gastronomia campana e ischitana; l’abbinamento con le pietanze a base di crostacei, frutti di mare e pesce è un classico. Sorprendente è il connubio con le carni bianche di maiale e coniglio e con la mozzarella, incontrastata regina della tavola campana. E’ un vino bianco intenso, portavoce di una regione dal grande patrimonio enologico.

Tastings Notes

Colore

Giallo paglierino brillante.

Odore

Note di agrumi, di erbe aromatiche e di frutta come la susina gialla, il cedro e frutta gialla come la pescanoce , una nota di  erbe aromatiche nel finale.

Sapore

Molto fresco, mediterraneo, sapido e solare, sapido, morbido, con una nota finale di cannella. Buona la persistenza.

Cenatiempo Vini d'Ischia

L’azienda Cenatiempo Vini d’Ischia nasce nella prima metà del secolo scorso con una piccola cantina sul porto di Ischia dove Francesco Cenatiempo imbottigliava vino sfuso. Nell’immediato dopoguerra con il crescente boom economico, anche sull’isola d’Ischia nasce l’esigenza di produrre il proprio vino. Si comincia, quindi, ad acquistare uva da piccoli contadini isolani e trasformarla. Successivamente, la cantina si espande trasferendosi in quella che è l’attuale sede di produzione, sempre nel comune di Ischia.

Alla morte del padre la direzione dell’azienda passa al figlio, Pasquale Cenatiempo, che incrementa e modernizza la produzione mantenendo ben saldi l’eredità dei valori del passato e, al tempo stesso, con uno sguardo al futuro. Per l’affinamento dei vini, infatti, Pasquale si adatta all’originale struttura della cantina costruita negli anni ‘70 mantenendone le  vasche in cemento che alterna con quelle in acciaio.

Da sempre la viticoltura a Ischia è una viticoltura di montagna che va dalla costa, a pochi metri sul mare, fino a oltre 600 metri di altitudine e, ovviamente, le vigne ideali sono quelle ospitate su terrazze strette che ricevono la migliore insolazione possibile.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X