, ,

Agricola Bellaria Campania Aglianico IGT 2019

12,90

8 disponibili

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

Scatola regalo Design

Sacchetto Regalo (2,00)

14,90
Peso1 kg
Denominazione

Aglianico Campania IGT

Zona di produzione

Vigneto di Montefalcione, comune in provincia di Avellino e nelle immediate vicinanze della zona del Taurasi, in Irpinia.
Altitudine: 400 – 500 mt s.l.m.

Età delle viti

40/60 anni

Epoca di Vendemmia

Inizio Novembre.
Raccolta: manuale, in piccole cassette.

Vitigno

Aglianico 100%

Vinificazione

Diraspatura inoculo di lieviti selezionati macerazione con bucce a temp. controllata 25-30 °C svinatura e pressatura soffice delle vinacce conservazione in serbatoi di acciaio,

Affinamento

Affinamento e batonnages per 3 mesi in acciaio, imbottigliamento.

Gradazione alcolica

12.50%

Temperatura servizio

16 – 18° C

Abbinamenti

Perfetto per piatti a base di carne rossa, selvaggina e formaggi ben stagionati.

Bronze MedalInternational Wine Challenge 2018
90 / 100Decanter Asia Wine Awards
Silver MedalDecanter Asian Wine Awards

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Agricola Bellaria Campania Aglianico IGT 2019”

Fermentato in vasche d’acciaio, il vino Aglianico di Agricola Bellaria mantiene un sapore deciso, corposo, caldo e vellutato, fresco e di facile beva , con sentori di frutta come fragole ed amarena.

Nasce da un vitigno antico, le cui origini risalgono con tutta probabilità all’epoca greca con la successiva introduzione in Italia intorno al VII-VI secolo a.C. Una delle numerose testimonianze delle antiche origini del vino Aglianico è il ritrovamento dei resti di un torchio romano nella zona di Rionero in Vulture, in provincia di Potenza, in Basilicata. Rimangono alcuni dubbi, invece, sulle origini del nome “Aglianico”, ricondotte da alcuni studiosi all’antica città di Elea (Eleanico), sulla costa tirrenica della Campania o, più semplicemente, ad una storpiatura della parola “Ellenico”.

Importanti testimonianze storico-letterarie sulla presenza del vitigno Aglianico si trovano in Orazio, il poeta che lodò le qualità della sua terra natia Venosa e del suo ottimo vino.

Tastings Notes

Con gli occhi...

Rosso rubino brillante.

Con il naso...

Fruttato con note di ciliegia, amarena e viola, con un retrogusto equilibrato.

Sapore

Deciso, corposo, caldo e vellutato, di buona persistenza.

Agricola Bellaria vini d'Irpinia

La volontà di portare la genuinità dei prodotti sulle tavole di tutto il mondo guida e ispira il nostro lavoro quotidiano dell’azienda Bellaria. L’esperienza accumulata negli anni ed ereditata dalle generazioni passate ha contribuito a coltivare le terre utilizzando tecniche rispettose della natura, dei suoi ritmi e delle sue esigenze. Espressione delle tradizioni e tipicità di una terra meravigliosa e rigogliosa come l’Irpinia, ricca di terreni fertili e incontaminati immersi nel verde e di moltissimi vitigni autoctoni, l’azienda segue meticolosamente ogni singola fase della filiera produttiva sino all’imbottigliamento dei vini. Per farlo, sceglie la via più difficile e meno scontata, quella del sacrificio, della tenacia e dell’impegno costante, giorno dopo giorno.

Ti potrebbe interessare…

it Italian
X